CI OCCUPIAMO DEL SONNO A 360 GRADI.

Ci occupiamo inoltre di tutte le condizioni patologiche (psichiatriche, neurologiche, internistiche) spesso associate ai disturbi del sonno, come fattori scatenanti o perpetuanti, o peggiorate dai disturbi del sonno stessi.

Trascorriamo il 30% della nostra vita dormendo, ma ancora non sappiamo perché dormiamo. Quel che è certo è che il sonno è un elemento fondamentale per la nostra salute e per il nostro benessere, così come mangiare o bere. Senza dormire non è possibile sopravvivere. Purtroppo nelle nostre giornate H24 negli ultimi decenni si è sempre meno dato importanza al sonno, considerato spesso come un momento di vita perso. Il risultato è stato, come diceva lo scrittore e poeta americano Wendell Berry, che la società moderna ha preso una delle soluzioni più perfette della natura (il sonno) e l’ha suddivisa in due problemi: una sempre maggiore difficoltà a dormire la notte, una conseguente difficoltà a rimanere svegli di giorno. 

Spesso i rimedi escogitati sono stati peggiori del problema: uso di sostanze stimolanti (caffè, energy drink, cola, fumo) per tenerci svegli di giorno, uso ed abuso di farmaci o, peggio ancora, di alcool per favorire il sonno la sera.
Gravi e sempre più frequenti sono le conseguenze sulla salute di un sonno quantitativamente o qualitativamente non sufficiente. Già una notte insonne è causa il giorno seguente di sonnolenza, riduzione delle funzioni intellettive (attenzione, concentrazione, memoria), stanchezza e faticabilità, irritabilità o umore depresso, ridotta perfomance al lavoro o a scuola. Una insonnia cronica è a sua volta responsabile di ridotta aspettativa di vita, malattie cardiovascolari, ipertensione, riduzione delle difese immunitarie, obesità, diabete e scarsa tolleranza al glucosio, disturbi psichiatrici (ansia e depressione).

La buona notizia è che esiste la terapia, infatti le ricerche degli ultimi decenni ci hanno dimostrato che dormire bene allunga la vita, migliora la memoria, aumenta la creatività, rende più attrattivi, riduce l’obesità, migliora l’alimentazione, riduce il rischio di sviluppare tumori, demenza, malattie cardiocircolatorie, malattie infettive, diabete, rende più felici, riduce ansia e depressione. Inoltre dormire è una terapia gratuita e non ha effetti collaterali.

Prima di prenotare una visita, compila il questionario ed il diario del sonno,
ci aiuteranno a comprendere il tuo problema


Diario del sonno Questionario del sonno

Contattaci

Viale XXI Aprile 81                         
00162 Roma

Orari del centro:
Lunedì-Venerdì: 09:00 - 13:00 e dalle 15:00 - 19:00
Sabato: 09:00 - 13:00


Email: info@sonnorem.it                         
Tel: +39 06.23488016                        

INVIANDO IL MESSAGGIO ACCONSENTO AL TRATTAMENTO DEI MIEI DATI PERSONALI ACCETTANDO L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY